Antonio Trinco

ITA
|
ENG
Sono cresciuto a Rodda, una delle tre località del Comune di Pulfero – assieme a Montefosca e Mersino – dove il Carnevale è particolarmente sentito.
A Rodda il corteo delle maschere è preceduto dall’Angelo che tiene alla catena il Diavolo, quest’ultimo con il volto coperto dalla maschera di legno.
Fin da bambino le maschere avevano per me un fascino particolare. Mio padre, mio zio e anche io abbiamo impersonato tutti il Diavolo.
Solo nel 2006, tuttavia, mi si è presentata l’occasione di provare a realizzare la mia prima maschera in legno. Da allora ho scolpito decine di volti, utilizzando le diverse essenze (tiglio, noce, ciliegio, castagno, etc.) che riesco a reperire nei nostri boschi.
Dal 2008 faccio anche parte del Consorzio Mascherai Alpini e partecipo al simposio annuale e alle diverse manifestazioni che i soci organizzano.
My name is Antonio Trinco and I grew up in Rodda – Valli del Natisone. Rodda along with Montefosca and Mersino are small countries where Carnival traditions are particularly strong.
In Rodda the parade of masks is preceded by the Angel who holds the Devil by the chain. Devil has a wooden mask that covers its face.
Since I was a child Carnival masks fascinated me very much. Both may father and my uncle and later myself too played the role of the Devil.
In 2006 I realized my first wooden mask. Since than I carved dozens of faces using different woods (linden, walnut, cherry, chestnut, etc.) that can be found in our woods.
Since 2008 I’m a member of “Consorzio Mascherai Alpini” and take part every year in the annual symposium and the different events that members organize.
.. : Aggiungi ai preferiti : ..

I commenti sono chiusi